Loading...

Rieducazione

Restituire il Piacere di Scrivere

Partendo dalla considerazione che le difficoltà grafo-motorie hanno due cause principali, cioè il mancato raggiungimento dei pre-requisiti indispensabili per imparare a scrivere e l’automatizzazione di strategie di scrittura errate per l’assenza di una pedagogia dell’atto grafico, il percorso di rieducazione della scrittura si prefigge un duplice obiettivo: permettere al bambino di acquisire una nuova consapevolezza psicomotoria attraverso esercizi di rilassamento, tonificazione e coordinazione motoria, e aiutarlo a ritrovare una scrittura funzionale attraverso esercizi specifici di tipo grafo-motorio. Per raggiungere questi obiettivi il rieducatore lavora su tre livelli: il livello motorio con esercizi per tonificare e dissociare braccia, mani e dita, il livello posturale con l’impostazione di una postura e un’impugnatura corrette, e infine il livello grafo-motorio con esercizi che utilizzano tecniche pittografiche e scrittografiche secondo criteri metodologici precisi introdotti a partire dalla metà del secolo scorso da Julian De Ajuriaguerra e Robert Olivaux, e dai loro allievi tra cui Chantal Thoulon-Page e Alessandra Venturelli.

Prima

Dopo

Acquisire una scrittura funzionale si può

Programma Personalizzato
La rieducazione della scrittura richiede sempre un programma personalizzato, costruito in funzione delle specifiche difficoltà di ogni bambino.
Durata
Gli incontri durano 45/50 minuti e si svolgono una volta alla settimana.
Tempi di recupero
I tempi del recupero dipendono da bambino a bambino.
Siamo rieducatrici della scrittura e grafologhe, cioè esperte del gesto grafico. Aiutiamo bambini, adolescenti, adulti che fanno fatica a scrivere a recuperare una grafia adeguata all’età e alle richieste scolastiche e/o professionali.

→ Chi Siamo
MILANO
PAVIA E COMO
MONZA E BRIANZA